Posts

“Situazione Palazzetto”, oggi alle ore 16 Conferenza Stampa

, ,

Dopo le recenti vicissitudini legate alla caldissima “situazione Palazzetto”, la società Argos Volley ha indetto per la giornata odierna una conferenza stampa.
Alle ore 16.00, proprio presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli”, tutto il vertice societario aspetta media, tifosi, appassionati per chiarire una vicenda che interessa tutto il territorio, coinvolgendo in primis le istituzioni politiche locali.
L’evoluzione dei processi legati alla disputa del prossimo campionato di SuperLega della Biosì Indexa Sora sarà trattata dalla proprietà, nello specifico dai patron Gino e Ivan Giannetti, dal presidente Enrico Vicini, dal vice presidente Ubaldo Carnevale e dal general manager Adi Lami.
La presenza al tavolo dei relatori delle personalità più importanti Argos lascia ovviamente presagire la rilevanza di questo appuntamento. L’obiettivo del giorno è dunque un chiarimento a 360° circa il futuro della realtà pallavolista volsca e delle aspettative per la stagione oramai alle porte, la cui concretezza dipende dalle richieste di adeguamento dell’impianto sportivo di via Ruscitto imposte dalla Lega e dalle possibilità della loro realizzazione nei termini prescritti.
La società bianconera aveva già presentato, negli scorsi giorni, un progetto per la sopravvivenza di una realtà di eccellenza dell’intero comprensorio di cui la fattibilità è stata oggetto di discussione proprio nelle ultimissime ore. L’invito a presenziare all’appuntamento chiaritore del pomeriggio di quest’oggi è per cui esteso a tutti i cittadini e interessati alla situazione del volley sorano.

Cristina Lucarelli – Biosì Indexa Sora

Dalla Conferenza Stampa una soluzione per la “Questione Palazzetto”

, ,

E’ terminata nel miglior modo possibile la conferenza stampa tenuta ieri dall’Argos Volley tra le mura del tanto “chiacchierato” PalaGlobo “Luca Polsinelli”. Facendo una prima scrematura di tutte le nozioni emerse, si apprende felicemente che la Biosì Indexa Sora continuerà a disputare il campionato di SuperLega sul parquet casalingo, quello che ne ha raccontato la storia più recente e più soddisfacente. Per cui, per la stagione 2017/2018, “Sora resta a Sora”, non cambia ubicazione e il roster che si sta formando in questi giorni potrà ancora battagliare in bianconero a casa propria.

Un’apertura della Lega nei confronti della società di patron Gino Giannetti, ha condotto ad una soluzione che permetterà alla città volsca di non perdere il lustro della massima serie e la visibilità, l’indotto, che tale condizione porta con sé. Per i dettagli ci pensa lo stesso Gino Giannetti che, dopo un piccolo riepilogo sulle vicende legate all’ampliamento del locale palasport, spiega:

“Abbiamo avuto un incontro in Lega dove ci siamo presentati mostrando l’attuale palazzetto e le soluzioni, che portano però una dilazione dei lavori da fare durante la primavera e l’estate di ogni anno. Si parla di un’ipotesi di ampliamento ipotizzata all’interno di quattro stagioni. La spesa preventivata è di 1.750.000 euro. Attraverso un bando per le strutture sportive che necessitano di adeguamenti, potremmo usufruire 1.000.000 di euro a fondo perduto, una somma tale che impreziosirebbe e di non poco il valore di un impianto e della sua città. A questa opportunità si è aggiunta la possibilità di un ulteriore aiuto dalla Regione Lazio, relativo alla messa in sicurezza del palazzetto, e che corrisponde ad un finanziamento a fondo perduto di 250.000 euro. La restante cifra che servirà a completare le opere di ristrutturazione dovrà essere fornita dal comune di Sora. Il nostro sindaco si è allora preoccupato del fatto che per l’anno zero non avrebbe fatto in tempo a gestire la possibilità di spendere dei soldi prima di dicembre per quegli importi. Ho quindi proposto di provvedere solo alla messa in sicurezza del nostro palazzetto, atto praticamente dovuto, propedeutico al deflusso di 3000 persone. La Lega ha accettato e quindi ad oggi abbiamo fatto domanda di iscrizione con un progetto che prevede la possibilità che da adesso al 31 di dicembre venga realizzata solo questa fase, per una spesa di 180.00/200.000 euro. La Lega ha voluto la certezza che se tutto questo non dovesse succedere al 31 dicembre di ogni anno, dovremmo lasciare Sora. Il percorso che noi stiamo facendo è sostenibile e dilazionato in un periodo di tempo consono per portare a casa il risultato. Ho voluto condividere queste informazioni per rendere noti e trasparenti gli impegni presi, perché ritengo che sia corretto che si sappia tanto quali sono le cifre, quanto da dove vengono. Tra qualche anno potremmo essere orgogliosi di aver partecipato alla possibilità di arricchire il nostro territorio di un impianto che, volente o nolente, esiste soprattutto grazie alla pallavolo, ma sempre a disposizione anche di altre organizzazioni. Vorrei che fosse chiaro, poi, che gli impegni presi dall’amministrazione non sono più prorogabili, bensì tollerabili”.

A dare ulteriori chiarimenti circa gli step concordati per i lavori al PalaGlobo, interviene efficacemente il legale Avv. Mario Cioffi, che dice:

“Ho partecipato a questi incontri con la Lega e con il ministero e ritengo che le cose debbano essere chiare sin dall’inizio. Da una situazione di tensione con la Lega si è passati ad una sinergia scaturita dal dialogo, lo stesso che poi è stato esteso anche all’amministrazione cittadina. Questo non significa che i soldi sono lì che ci aspettano, bensì che bisogna organizzare una progettazione seria sulla quale collaborare con il comune, e la società si è fatta carico di occuparsene a proprie spese. Parliamo ovviamente di un finanziamento che potrà coprire, nella migliore delle ipotesi, due delle fasi dei lavori. E’ stata un’invenzione di Gino proporre le cose da un punto di vista diverso, e partire dalla messa in sicurezza, un discorso efficace che ci ha permesso di ribaltare la situazione. Ci siamo quindi incontrati con l’amministrazione, rendendola consapevole che l’ammissione è solo un primo passaggio e che l’impegno più importante inizia il giorno dopo perché bisogna subito pensare a come reperire quei 250.000 euro, che non è detto debbano venire solo dalle casse del comune, ma potrebbero pervenire anche dalla regione. E’ giunto il momento di crescere tutti insieme; sono sicuro che i risultati arriveranno”.

Cristina Lucarelli – Biosì Indexa Sora

Lunedì conferenza stampa, all’ordine del giorno questione palazzetto e mercato.

, ,

Da oltre un anno al centro della cronaca bianconera, sportiva e non, la cosiddetta “questione palazzetto” è pronta ad essere discussa dai vertici societari dell’Argos Volley e della Biosì Indexa Sora assieme all’altro importantissimo tema che anima il chicchiericcio degli appassionati da diversi giorni, il mercato: lunedì 3 luglio, presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli”, alle ore 17.00 si terrà una conferenza stampa chiarificatrice inerente tali argomenti.

Gli alti piani del club volsco sono dunque pronti a fare luce sul futuro della pallavolo sorana e a svelare quanto da molti in città e da tutto il comprensorio si domandano, sono pronti a delucidare coloro che prenderanno parte alla conferenza su quale campo Rosso e compagni scenderanno per la prossima stagione di SuperLega UnipolSai 2017/2018, su quanto in questi giorni si sia discusso tra le scrivanie della Lega e quale potrebbe essere il verdetto ultimo. Assunto che imperversa da tempo, che interessa un intero territorio e un pubblico che ha letteralmente riempito gli spalti in ogni ordine di posto lo scorso anno e che già ha fatto sentire alla società lirense il proprio rinnovato affetto in occasione del lancio della campagna abbonamenti avvenuto il 23 giugno, proprio tra le mura del palasport di Via Ruscitto, quando è stato sollevato il velo sulle nuove proposte dall’eloquente denominazione “Se tu ci sei, noi ci siamo!”.

Alla conferenza, presieduta dalla proprietà e dal vertice societario, si parlerà anche di un altro tema che ha già iniziato a movimentare il chiacchiericcio e a smuovere i sogni di ogni appassionato, il volley mercato. Punto della situazione tra partenze e soprattutto arrivi, per apprendere i dettagli delle ultime operazioni che stanno portando alla corte del nuovo coach Mario Barbiero tanti talenti, soprattutto dall’estero, e che vede anche riconferme importanti come quella del capitano, trave di sostegno di un roster che si sta disegnando come progettato dagli addetti ai lavori e che continua a incastrare pedine per organizzare al meglio lo spettacolo prossimo. Media, sostenitori, curiosi sono per cui invitati a prendere parte all’appuntamento e a fugare ogni dubbio riguardante la prossima avventura della Biosì Indexa Sora.

Cristina Lucarelli – Biosì Indexa Sora

Dalla conferenza stampa di presentazione: “Coach Barbiero, la persona giusta nel posto giusto”.

, ,

L’Argos Volley apre ufficialmente il sipario della stagione 2017/2018 e dietro la tenda rossa lui, coach Mario Barbiero.
Si è tenuta presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli” la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore che, dopo un decennio al servizio della FIPAV alla guida del Club Italia, questioni di scelte l’hanno portato al grande salto nella sua prima esperienza da capo allenatore in un club di Lega ma soprattutto di SuperLega.
La vicenda è andata così: il General Manager Adi Lami in viaggio di ritorno da Civitanova dopo la finale scudetto assieme a Gino Giannetti, vede un post su Facebook nel quale Barbiero saluta e ringrazia tutti i suoi ragazzi e lo staff per gli splendidi anni trascorsi insieme. Uno sguardo d’intesa con Gino e scatta la telefonata che ha colto un po’ alla sprovvista il coach, che tutto si aspettava tranne un susseguirsi di eventi così veloce.

“Dopo i dubbi avuti in seguito alla telefonata – racconta coach Barbiero -, sono bastati i primi sguardi e i primi confronti per capire che avevo trovato casa mia. Di fronte avevo persone con competenze di altissimo livello, con molte delle loro idee e dei loro programmi che coincidevano con i miei e con il mio modo di essere e di vivere questo sport. Programmare, lavorare, pensare al presente ma soprattutto al futuro per cercare di costruire qualcosa: questa la colonna vertebrale di tutta la mia attività nella pallavolo e anche quello che vogliamo da questa collaborazione.
Subito sono venuto al palazzetto e ho trovato un ambiente di quelli che piace a me, pieno di gente che ha voglia di fare, di lavorare, poche chiacchiere e tanti fatti.
Il programma societario credo sia veramente motivante e ambizioso e, assieme alle volontà della società nel completare il gruppo-squadra, creano una situazione davvero parecchio stimolante. Il mio lavoro riguarderà il miglioramento di tutta la rosa, mi piacerebbe che alla fine dell’anno il gruppo sia composto da giocatori migliori. Vorrei dedicare anche il giusto tempo a tutto il movimento, a tutte le attività che l’Argos Volley già fa sul territorio e anche a una ulteriore promozione della pallavolo nelle scuole.
E dunque questo ambiente così familiare ma altamente professionale credo sia il mix giusto per fare bene.
Con un’altra stagione sulle spalle e una buona impostazione si potrà fare tanto di positivo, ma è chiaro che questo dovrà coincidere con il livello della SuperLega. Dobbiamo prepararci e scendere in campo per competere contro chiunque al di là del nome dell’avversario perché in quel momento sono i giocatori, la squadra e lo staff a fare la differenza, e quindi non dovremo accontentarci ma pensare in grande e avere motivazioni per migliorarci”.

“Abbiamo cercato sin da subito una figura di alto spessore sportivo – spiega il Patron Gino Giannetti dopo aver fatto gli onori di casa -, una figura che potesse perfettamente calarsi in quelle che sono le nostre caratteristiche e in quella che è la strada che vogliamo percorrere con il nostro territorio. L’Argos Volley ha dato sempre alto risalto al territorio al quale appartiene cercando di inserire nuovi giovani e avere un percorso virtuoso a livello sportivo e sociale. E dunque abbiamo da subito ci siamo indirizzati su un coach che avrebbe potuto interpretare al meglio questo nostro desiderio. Cercheremo in tutti i modi di ben figurare sotto l’aspetto sportivo cercando di creare nuovi campioni, siano essi italiani o meno, cercando di essere ancora di più all’altezza del campionato.
Siamo veramente molto felici di poter avere coach Mario Barbiero tra di noi perché riteniamo che sia la persona giusta nel posto giusto”.

“La sintonia che c’è tra noi e Mario è un bel punto di partenza – aggiunge Ivan Giannetti -, il coach è carisma, personalità e tanta voglia di fare” – gli fa eco il vice presidente Ubaldo Carnevale.

Il General Manager Adi Lami invece pone l’accento anche su aspetti più tecnici:

“Siamo entusiasti di avere la professionalità e l’esperienza di Mario Barbiero a disposizione della nostra prima squadra me comunque della società in generale. La speranza è che quelli che sono stati gli obiettivi e progetti condivisi in quella prima riunione e che man mano si stanno concretizzando, possano essere un punto di partenza per una collaborazione lunga e duratura. Mario ha un bagaglio tecnico e di esperienza in Italia tali da poter essere invidiati a pochi. Abbiamo anche la fortuna che si troverà a collaborare con uno staff, quello Argos Volley, che in questi anni ha raggiunto una consapevolezza importante. Tutto questo non può che essere un’ottima base per un progetto proficuo per tutto il territorio”.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stama BioSì Indexa Sora

Domenica la conferenza stampa di presentazione di coach Mario Barbiero

, ,

Coach Mario Barbiero arriva a Sora. Ha voglia di presentarsi, di farsi conoscere ma soprattutto di respirare l’aria della sua nuova casa. E quale occasione migliore se non quella dell’evento in programma domenica al PalaGlobo “Luca Polsinelli”?
Il palazzo bianconero infatti, a partire dalle ore 9 si animerà di eventi nell’evento e uno di questi, fissato per le ore 11:30, darà vita alla Conferenza Stampa di presentazione del nuovo allenatore della prima squadra, quella di SuperLega, della società Argos Volley. Al tavolo dei relatori tutto il vertice societario, dai Patron Gino e Ivan Giannetti al Presidente Enrico Vicini passando per il General Manager Adi Lami. Ma sotto il riflettore ci sarà assolutamente la nuova guida tecnica sorana, che oltre a rilasciare le sue prime dichiarazioni, sarà ben disponibile a dar risposta alle domande dei presenti.
L’appuntamento dunque con la giornata che da una parte celebra la chiusa della stagione 2016/2017 dell’Argos Volley, e che dall’altra ne segna anche l’apertura di quella 2017/2018, è per domenica a partire dalle ore 9 quando presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli” oltre alla Conferenza Stampa di presentazione Coach Mario Barbiero – ore 11,30 -, si svolgeranno le Finali del torneo interscolastico “Oasi dei Sapori Volley Cup”; la Tappa di Mini Volley Provinciale; e il Torneo delle Diocesi tutto a partire dalle ore 9 e fino alle ore 18.
L’evento sarà presenziato da Sua Eccellenza Gerardo Antonazzo che alle ore 15 si renderà disponibile ai media.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Argos Volley

“In-Out” ai nastri di partenza

, ,

L’Argos Volley Sora è lieta di dare ufficialmente vita a un progetto maturato in estate e che coinvolgerà le attività ricettive del territorio: “In-Out”.

Il prossimo lunedì 26 settembre, alle ore 12.00, presso la sala conferenze della Camera di Commercio in viale Roma a Frosinone, la proposta formulata da Pietro Di Alessandri e denominata “In-Out” vedrà la luce. Si tratta di una innovativa e originale idea di tipo turistico-gastronomico che, partendo dall’evento-partita della BioSì Indexa Sora, dà contestualmente la possibilità di legare la visione del match a un’attività a scelta, dalla degustazione di prodotti tipici, a un soggiorno alla scoperta della tradizione, oppure l’immersione tra l’incontaminata natura tra la bellezza e l’arte del nostro territorio.
All’utente che deciderà di trasformare lo spettacolo sport in un esclusivo pacchetto, l’Argos Volley riserva un settore della tribuna e biglietti particolari componibili e acquistabili sul circuito www.liveticket.it.

Attraverso le parole dei relatori in conferenza, il progetto “In-Out” vedrà finalmente la luce: il patron della BioSì Indexa Sora, Gino Giannetti e il Presidente della Camera di Commercio, Marcello Pigliacelli, saranno loro a far conoscere al pubblico informazioni, funzioni e modalità di accesso.

Chiunque volesse entrare nel vivo della presentazione, curiosare e ascoltare le argomentazioni in proposito, è invitato a partecipare alla conferenza che si terrà il prossimo lunedì 26 settembre alle ore 12.00, presso la sala conferenze della Camera di Commercio in viale Roma a Frosinone.

La BioSì Indexa Sora ospite presso la Banca Popolare del Frusinate

, ,

Il CdA della Banca Popolare del Frusinate assieme a quello dell’Argos Volley festeggiano il nono anno consecutivo di felice e proficua collaborazione, e lo fanno in una conferenza stampa nella quale spiegheranno l’evoluzione della partnership per questa stagione di militanza in SuperLega.

Il Direttore della filiale di Isola del Liri, Manfredo Tomassi, aprirà le porte della sala di rappresentanza Boimond dove, a nome del suo istituto di credito, è lieto di ospitare la società Argos Volley, la BioSì Indexa Sora, e tutti quanti vorranno intervenire giovedì a partire dalle ore 11:30.

Le motivazioni alla base della partnership sono ben radicate negli obiettivi della Banca Popolare del Frusinate i quali confluiscono in quelli societari. Per questo anche quest’anno il Cda dell’istituto sarà al fianco della BioSì Indexa Sora

“perché sappiamo di puntare su una serietà dirigenziale e serietà sportiva che a livello provinciale e forse anche nazionale è difficile trovare. Abbiniamo la nostra Banca a questa serietà, a questa correttezza, a questa voglia di fare e di dare, e ridare qualcosa al nostro territorio; per questi motivi la Banca continuerà ad essere partner della società sportiva”.

L’Argos Volley dunque, è lieta di invitarvi a presenziare all’evento in programma domani giovedì 22 settembre alle ore 11.30 presso la filiale della Banca Popolare del Frusinate in via Borgo San Domenico 186, a Isola del Liri.

Real Caffè e Argos Volley, domani la conferenza stampa

, ,

Si allarga la famiglia Argos Volley aprendo le proprie porte alla Real Caffè, anche se di fatto domani saranno i locali della torrefazione frusinate a ospitare la BioSì Indexa Sora.
Alle ore 12.00 infatti, in Via dei Salci 47 a Frosinone, si terrà una conferenza stampa di presentazione della nuova partnership tra il grande brand laziale con produzione Moka Sir’s e la società pallavolistica militante in SuperLega.
Real Caffè assocerà così il proprio marchio al volley bianconero con un’operazione da cui scaturiranno importanti sinergie commerciali e di marketing.
Per renderle pubbliche e per raccontare le motivazioni alla base dell’intesa, il nuovo partner metterà a disposizione i propri locali per una conferenza stampa che vedrà la presenza per la Real Caffè dell’amministratore Neils Migliorini e del consigliere delegato Paolo Reali. Per l’Argos Volley invece al tavolo dei relatori i Patron Gino e Ivan Giannetti, il General Manager Adi Lami, l’allenatore Bruno Bagnoli, oltre alla presenza di parte della squadra BioSì Indexa Sora.
L’Argos Volley dunque, è lieta di invitarvi a presenziare all’evento in programma domani 20 settembre alle ore 12.00 presso gli stabilimenti della Real Caffè in Via dei Salci 47 a Frosinone.