Articoli

Latina vs Sora, domenica il derby laziale

, ,

Dopo la classicissima, per Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è tempo di derby. Domenica alle ore 18, al Palazzetto dello Sport di Cisterna di Latina, la Top Volley ospiterà i ragazzi dei coach Barbiero e Colucci per un’altra sfida in chiave salvezza.

La gara di cartello, valida per l’undicesima giornata del girone di andata, è importantissima per entrambe le compagini che in questa stagione, ogni volta in campo lottano per allontanarsi quanto più possibile dalla zona rossa, quella della retrocessione.

Indice di quanto il match sarà vissuto intensamente dai sestetti e le panchine, il pari merito in classifica: entrambe le squadre raccolte a quota 10 punti assieme anche a Vibo Valentia, con i pontini che però hanno disputato una gara in meno. Domenica scorsa infatti, Sottile e compagni hanno osservato un turno di riposo non previsto dal calendario, ma determinato dall’impegno nella finale del Mondiale per Club maschile FIVB, dell’avversario Cucine Lube Civitanova che ha avuto la peggio contro Trento al suo quinto titolo mondiale. La gara di campionato verrà recuperata mercoledì 12 dicembre alle ore 20:30 a Civitanova Marche, e così, i ragazzi di coach Tubertini hanno beneficiato di due giorni e mezzo di riposo prima di riprendere gli allenamenti in previsione dell’impegno con Sora.

I 10 punti classifica sono arrivati nelle tasche della Top Volley, con le vittorie casalinghe piene con l’Emma Villas Siena e la BCC Castellana Grotte, il tie break con la Tonno Callipo Calabria, e l’altro in trasferta dalla Revivre Milano. Per chiudere il girone d’andata dovrà vedersela ancora, tra le mura amiche con Sora e Padova, mentre fuori con Civitanova e Verona.
Sul versante sorano invece le 10 lunghezze classifica sono state conquistate 5 in casa, 3 con Padova e 2 con Vibo Valentia, e le altre 5 in trasferta, 2 a Siena e 3 a Monza. Al giro di boa mancano ancora gli incontri nei palazzi di Latina e Castellana, e quello al PalaCoccia del 16 dicembre con la Sir Safety Conad Perugia.

“La vittoria con Vibo Valentia è stata molto importante per la nostra classifica, ma anche per il morale – dice l’opposto della Globo, Willian Bermudez -. Ora abbiamo sicuramente più fiducia in noi e questo ci aiuta nell’essere più consapevoli che a Latina, per prendere punti, dobbiamo fare ancora meglio della scorsa domenica. La squadra che ci troveremo di fronte è molto forte, gli attaccanti sono tutti di livello e ben gestiti da un palleggiatore di grande esperienza.
Per entrambi sarà un match molto importante, questo è un campionato dove nessuna squadra vuole regalare nulla e tutte vogliono vincere. Quindi, per affrontare al meglio questa sfida, in campo Sora dovrà piazzare bene il muro per cercare di contrastare il loro forte attacco, dovrà fare meglio in difesa per poi puntare al contrattacco”.

Il Club pontino è ripartito dalla conferma di cinque giocatori rispetto alla passata stagione, tre dei quali costituiscono l’ossatura del sestetto tipo messo in campo dalla nuova guida tecnica, Lorenzo Tubertini. Il capitano Daniele Sottile è il regista riconfermato assieme alla coppia di centrali Carmelo Gitto e Andrea Rossi. L’opposto è lo sloveno Toncek Stern ex Verona, la coppia di banda è formata dal francese Swan Ngapeth, fratello del più famoso Earvin lo scorso anno insieme in forza al Modena, e dall’argentino Ezequiel Palacios al suo primo campionato italiano. Da Modena arriva anche il libero Federico Tosi. A disposizione, gli altri due riconfermati, il palleggiatore taiwanese Pei Huang e il giovane libero, arrivato dal settore giovanile Top Volley, Louis Caccioppola, oltre all’esperto schiacciatore Simone Parodi ex compagno di Di Martino a Piacenza, l’opposto slovacco Filip Gavenda, e il centrale Rocco Barone da Monza.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

In posto 2 il braccio armato di Willian Bermudez

, ,

Pieno volley mercato in casa BioSì Indexa Sora con il direttivo Argos che continua a mettere elementi nel carrello: a dare ancora più forma alla squadra dei coach Barbiero e Colucci arriva l’opposto colombiano Willian Alejandro Bermudez Narvaez.

Fresco vincitore della Qatar Volleyball League 2017/2018 con la maglia dell’Al-Rayyan Sports Club superando la formazione dei Police Club Al Arabi Doha, l’opposto colombiano ritorna nella SuperLega Italiana dopo la parentesi della stagione 2014/2015 tra le fila della Revivre Milano.

“Giocatore dall’alto potenziale offensivo dotato di grandi leve – dice coach Maurizio Colucci -. Un ragazzo di ampie prospettive e dal talento ancora tutto da scoprire.
Crediamo molto nel potenziale di Willian e siamo convinti che con le sue qualità potrà dare un grande aiuto al raggiungimento dei nostri obiettivi sportivi. Anche lui crede tanto in noi, infatti dice apertamente di aver scelto Sora per acquisire quell’esperienza e quella tecnica necessaria a fare il salto di qualità”.

Dal volto latino dunque il primo elemento in quota extracomunitaria di Patron Giannetti che, nel pieno del perfetto stile societario, ha lavorato assieme al suo staff tecnico con a capo il General Manager Adi Lami, alla ricerca di buone potenzialità da far emergere, da modellare e poi da far esplodere come successo negli anni passati per i vari Petkovic, Miskevich e così via.

Willian Bermudez, nato nella città colombiana di Cali il 5 agosto del 1994, 205 centimetri di altezza per uno spike reach di 368 cm e un block reach da 346 cm, ha già alle spalle una carriera ricca di successi sia nel campionato del proprio paese che con la nazionale, ma anche nelle esperienze vissute nei tornei europei.
In Colombia ha esordito a soli 15 anni, nel 2009, nella squadra seniores del Valle Voleibol, club nel quale ha poi militato anche nella stagione 2013/2014 aggiungendo alla sua bacheca personale un altro titolo nazionale. Con la nazionale giovanile invece ha esordito nel 2010 aggiudicandosi il terzo posto ai Giochi Sudamericani, mentre con la maglia di quella maggiore, le qualificazioni ai Mondiali 2014.
In Europa ha preso parte oltre al campionato italiano, anche a quello greco nell’anno sportivo 2012/2013 con la maglia del Paok Thessaloniki. Di esperienze importanti dunque, il giovane opposto colombiano Willian Alejandro Bermudez Narvaez, ne ha già maturata più di qualcuna e da oggi inizia ufficialmente la nuova avventura con la BioSì Indexa Sora.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa BioSì Indexa Sora