Articoli

Sabato e Domenica scontri diretti di alta classifica al PalaIavarone

, ,

Ultimo week end di gare ufficiali del 2021, a chiudere le sfide dell’anno solare la decima giornata che, nel Campionato di Serie C – girone A, vedrà la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora impegnata contro Isola Sacra Volley Asd, mentre in quello di Serie D – girone D, la femminile se la vedrà con l’Unione Sportiva Dilettantistica Sales.

Il PalaIavarone di Piedimonte San Germano aprirà le sue porte sia sabato, per la gara dei ragazzi di coach Fabio Marini in programma alle ore 16, che domenica per le quote rosa di mister Salvatore Pica che scenderanno in campo alle ore 16:30.

Sabato per i bianconeri è il giorno della sfida più importante di tutto il girone d’andata, il giorno dello scontro diretto tra prima e seconda della classe distanziate da un solo punto, quello che potrebbe essere determinante per l’elezione della regina d’inverno, anche se al giro di boa mancherebbe poi ancora una partita in programma l’8 gennaio sempre tra team di alta classifica.

“Prima contro seconda, una battaglia a tutti gli effetti – dice il palleggiatore Nicolò Rossi. Isola Sacra è una squadra ben organizzata che ha in Skoreiko la punta di diamante, ma noi siamo pronti ad affrontarla ad armi pari.
La sconfitta di sabato scorso contro la Saet brucia tantissimo, e la voglia di rivalsa è la motivazione in più che metteremo in campo in questo scontro diretto.
Quei personaggi in campo contro Saet non eravamo noi. Una giornata storta da parte di tutti nella quale non siamo riusciti a esprimere il nostro gioco. Gli avversari sono stati molto bravi ad annullare i nostri punti di forza e a mettere in evidenza i loro, tanto da rendere meritata la vittoria finale.
L’analisi su quanto accaduto, l’amaro rimasto in bocca, e la consapevolezza di quanto di meglio possiamo e dobbiamo dare, ci farà arrivare a sabato con una mentalità aggressiva che sono certo, ci farà approcciare al match nel modo più giusto e più importante, indispensabile in un appuntamento del genere.
Faremo il possibile per esprimere il nostro gioco e obbligare Isola Sacra a questo, solo così potremo far emergere il nostro valore e fare il possibile per chiudere il 2021 in bellezza riprendendoci il primo posto della classe ora lontano di una sola lunghezza”.

Dello stesso parere anche coach Fabio Martini:

“Abbiamo dedicato all’analisi della gara di sabato scorso il tempo che meritava, ma da lunedì subito testa all’incontro con Isola Sacra. È un bene che il calendario ci metta subito alla prova offrendoci un altro scontro diretto con un altro avversario duro che ci darà filo da torcere, in quanto permetterà di dimostrare soprattutto a noi stessi che contro Saet è stato un incidente di percorso”.

Di tutti i punti messi a disposizione dalle nove giornate disputate finora, Isola Sacra ne ha lasciati indietro 4, uno a Sempione e ad AfroGiro nei tie break vinti, e due ad Appio in quello perso tra le mura amiche. La Globo invece ne ha lasciti 5, 2 a Cerveteri alla prima trasferta di campionato e 3 sabato scorso a Saet.

Diverso quanto scritto finora dalle ragazze di coach Salvatore Pica che tra alti e bassi sostano al momento sulla quinta posizione di una classifica a più ampio respiro e non raccolta in un fazzoletto di punti come la maschile. Uguale invece è l’intensità dello scontro con l’Unione Sportiva Dilett. Sales, un osso duro, seconda della classe che può vantare di avere vinto tutte le partite disputate finora seppur 3 di queste al tie break.

Una chiusura di anno solare bella intensa, che potrà dare risposte, soddisfazioni e sicuramente tanti stimoli per il proseguo.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Pronti per lo sprint finale del girone d’andata

, ,

Manca poco al giro di boa e per entrambi i sestetti della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora sarà uno sprint ricco di scontri diretti.
Un incandescente finale di girone d’andata che dirà la verità sui valori in campo nel torneo di serie C e D.

Nel turno infrasettimanale del prossimo mercoledì 15 dicembre alle ore 21, le quote rosa Argos Volley saranno ospiti del Casalandia Dream Team e, al pallone Aurelio Santoro a Roma, si contenderanno il terzo posto della classe della Serie D – girone D, quello che attualmente entrambe occupano con 15 punti pari merito.
Sabato 18 dicembre invece, al PalaIavarone, capitan Pantano e compagne, attenderanno l’arrivo dell’Unione Sportiva Dilettantistica Sales, seconde in classifica a quota 18. Per l’ultima d’andata saranno invece ospiti del fanalino di coda Svevo Volley.

Più impegnativo il percorso dei ragazzi di coach Fabio Martini che apriranno il trittico domani in casa dell’Asd Nfa Saet, quinta della classe a 5 punti di distanza dalla prima Sora a quota 22, per poi, il 18 dicembre alle ore 16, affrontare in casa l’Isola Sacra Volley Asd, seconda con un bottino di 20 punti. A chiudere la serie, il match del 9 gennaio contro i quarti della classe, il N.e.r. Appio Roma, che si disputerà al pallone San Giuda Taddeo di largo Tacchi Venturi.

Questo il programma che porterà i sestetti al giro di boa ma, come si dice nello sport e non solo, procediamo per gradi, un passo alla volta.

“Sabato ci aspetta una partita davvero impegnativa – spiega il capitano Marco Corsetti -. Affronteremo una squadra che fino a questo momento ha dimostrato di poter essere tra le migliori formazioni del girone, così come ci si aspettava dai pronostici.
Ci troveremo di fronte un sestetto esperto, con una panchina molto lunga che spesso viene chiamata in causa e fornisce ottime prestazioni. Tra l’altro sono reduci da una sconfitta fuori casa con Volley Life che certamente non li soddisfa, per questo motivo vorranno rifarsi in una partita così importante davanti al loro pubblico.
Dal canto nostro stiamo lavorando bene in palestra, curando i minimi dettagli, con le motivazioni e la cattiveria agonistica che metteremo in campo che non saranno certamente minori rispetto a quelle di Saet.
Siamo carichi e consapevoli dell’importanza di questa partita e delle prossime due. Le affronteremo tutte come fossero finali”.

“Saet ci darà molto filo da torcere – conferma coach Fabio Martini -, con la difficoltà aggiuntiva di disputarla in casa loro. Ce la giocheremo a viso aperto e i due punti in più che abbiamo in classifica, ci aiuteranno a gestire ancora meglio la pressione della gara in quanto scontri diretti del genere, sotto questo punto di vista, è sempre meglio giocarli da capolista e non da inseguitrice.
Saet è una squadra molto ben organizzata con una rosa ampia tutta utilizzata. Nelle ultime partite infatti c’è stato l’impiego di tutti i giocatori a disposizione e per questo poter fare una analisi dei loro sistemi di gioco è stato laborioso. Però siamo pronti e determinati, e non vediamo l’ora di giocare e confrontarci con le nostre dirette concorrenti. Ci teniamo a fare bene e a difendere il nostro primo posto non solo in questa gara ma in tutte e tre quelle che ci attendono, per cercare di chiudere il girone d’andata in testa alla classe.
Da domani il livello del campionato sale e quindi dobbiamo farci trovare pronti, ma sono sicuro che i ragazzi saranno concentrati e centrati sull’obbiettivo, e sul nostro modo migliore di giocare.
Sarà una bella partita nella quale incontreremo delle difficoltà e dovremo essere bravi a trovare soluzioni per superarle, e a cercare di metterci nella migliore condizione possibile per poter esprimere il nostro gioco. Sono sicuro che se riusciamo a dettare il nostro ritmo, il risultato potrebbe essere pieno.
La curiosità di questa nona giornata è che le prime sei squadre in classifica si scontreranno tutte tra di loro per un week end da tre scontri diretti di alta classifica la quale inevitabilmente subirà un riassestamento”.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Domani Serie C e D impegnate nell’ottava di campionato

, ,

Il week end dell’ottava giornata di campionato è già qui, con il doppio appuntamento casalingo che impegnerà la prima squadra maschile e quella femminile della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, tra le mura amiche del PalaIavarone di Piedimonte San Germano.

Domani alle ore 16 il fischio d’inizio è per la Serie C, con i ragazzi di coach Fabio Martini che ospiteranno e affronteranno l’Etruria Volley Tuscania.
Alle quote rosa di mister Salvatore Pica invece, attorno alle ore 18:30, toccherà vedersela con il Grottaferrata Volley.

Una bella settimana quella appena trascorsa in casa Argos Volley e Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, una settimana da primi della classe in solitaria per la Serie C e con un bell’aggancio alla parte alta della classifica per la serie D dopo la vittoria dello scontro diretto con Paliano.
Risultati molto soddisfacenti finora, quelli ottenuti da entrambi i sestetti che ogni sabato in campo muovono passi importanti verso gli obbiettivi fissati. Ma ancora la strada è lunga, e quindi testa alla prossima.

L’Etruria Volley Tuscania proprio nello scorso turno ha guadagnato il suo primo punto della stagione, portando tra le sue mura amiche il Volley Life al tie break poi perso. Il team della Tuscia, guidato da coach Perez Moreno, con nessuno degli avversari affrontati finora è riuscito a dire la sua.

“Affrontiamo questa gara per la prima volta da primi in classifica – dice coach Fabio Martini -, e per questo ci teniamo a confermare quanto di buono stiamo facendo. Anche perché vogliamo arrivare alle ultime tre gare del girone d’andata, che sono quelle con le rivali della parte alta della classifica e che dunque la definiranno al giro di boa, con una vittoria. Giochiamo in casa quindi faremo valere il fattore campo, i ragazzi si stanno allenando bene e questo mi rende molto fiducioso.

Soffermandosi a guardare superficialmente il fatto che possa essere un match tra testa e coda della classe, potrebbe sembrare una pratica semplice, ma l’esperienza ci ha sempre dimostrato che ogni gara nasconde le proprie insidie. Per questo ogni partita per essere vinta va giocata. Gli avversari arriveranno con una forte motivazione, noi dovremo essere bravi a trovare le nostre, che sicuramente saranno diverse da quelle di Etruria, ma sono sicuro che i ragazzi sapranno trovarle e interpretarle.
Occorrerà essere bravi a dettare il ritmo del gioco, non pensare alle posizioni in classifica, ma entrare in campo e avere un atteggiamento di chi si gioca una partita dove i punti in palio contano tantissimo e quindi non può permettersi cali. Con l’atteggiamento giusto, quello concentrato, motivato, e senza lasciare nulla alla superficialità, possiamo e dobbiamo fare bene.
Chiederò ai miei ragazzi di convincere anche questa volta, di fare bottino pieno senza complicarsi la vita in alcun modo”.

Sul versante femminile invece, il Grottaferrata Volley, che si troveranno difronte Pantano e compagne, ha 9 punti in classifica, 4 meno di Sora, guadagnati nelle due gare vinte da 3 con Frascati e Svevo, e quelle nelle quali sono riuscite a strappare 1 punto a Roma 7, Sales e Colli Albani.
Un bel turno anche questo per le ragazze di coach Pica che dovranno cercare di chiuderlo in tre set, contro un avversario che ha il vizietto del quinto e di rosicchiare lunghezze. Un avversario fastidioso tra le sue mura amiche ma che sempre dice la sua anche in trasferta.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Domani doppio derby in casa del Pallianus Volley

, ,

Doppio derby domani al Palazzetto dello Sport di Paliano per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Alle ore 16 in campo contro il Caschera Pallianus Volley la serie D femminile di coach Salvatore Pica, e a seguire, alle 18 circa, la serie C maschile guidata da Fabio Martini.

Si prospetta un pomeriggio intenso, pieno di agonismo tra due società amiche, in competizione solamente quando si trovano divise dagli scacchi della rete.
Entrambi i match saranno sicuramente un bel tributo alla pallavolo, combattuti da sestetti ben attrezzati per le categorie nelle quali militano.

In serie D, le femminili sono pari merito a quota 10 punti, sesta e settima della classe con identici risultati, 3 gare vinte e 3 perse di cui una al tie break. Paliano è andata a segno da 3 con Frascati in casa, Svevo e Seven Volley in trasferta, mentre 1 punto lo ha rosicchiato a Roma 7 tra le sue mura amiche. Sora invece ha incassato bottino pieno con Roma 7, Seven Volley e Broccostella, mentre 1 lunghezza se l’è guadagnata contro Frascati.

Tra le serie C invece, un po’ di distanza c’è. Sora è prima in classifica a quota 16 punti mentre Paliano è sesta con 11. Delle sei gare disputate finora, i bianconeri di coach Martini hanno lasciato indietro solamente 2 punti a Cerveteri, vincendo nettamente con AfroGiro, Volley Life, SCK, Sempione-Roma 7, e Montmartre. Pallianus invece in tre gare ha intascato punteggio pieno, quelle con Montmartre, Volley Life, e SCK, ha perso al quinto set con Appio e Cerveteri, ed è uscita senza punti dal match con Afrogiro.
Nel suo roster, guidato da Roberta Prosperini, qualche volto noto all’ambiente sorano come il palleggiatore Francesco D’Angeli e Marco Tomasso in maglia bianconera più di qualche anno fa.

“Sarà una gara molto complicata – dice coach Fabio Martini -, perché Paliano è una buona squadra con degli attaccanti di livello come anche il palleggiatore.
Con il sestetto guidato da coach Prosperini facciamo sicuramente un bel passo in avanti rispetto al livello tecnico affrontato finora.
Come sempre stiamo preparando in ogni dettaglio tecnico, e spero di avere tutti i ragazzi al 100% della forma fisica e mentale perché ci sarà bisogno di tutti.
Ritengo questa una partita fondamentale per noi in quanto, al di là delle normali difficoltà tecniche che si possono incontrare in una gara del genere, è un derby, e come tale è un match a sé. Il derby crea sempre una sorta di motivazione aggiuntiva, di adrenalina aggiuntiva per entrambe le squadre, e quindi il fattore emotivo sarà fondamentale. Dovremo essere bravi a gestirlo, a rimanere freddi e concentrati sul nostro gioco, e lucidi sulle cose che dobbiamo fare.
Sarà un match che non scivolerà via velocemente con l’aggravante di giocarlo fuori casa, quindi avrà tutte le complicazioni del caso, però sono fiduciosi perché ci stiamo allenando bene, il nostro sistema e livello di gioco sta crescendo, per questo sono sicuro faremo una bella gara.
Di contro Paliano ovviamente venderà cara la pelle e noi non vediamo l’ora di scendere in campo, affrontarli, confermare quanto di buono abbiamo fatto nelle ultime settimane e sicuramente prendere quanti più punti possibili da questa partita”.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Domani serie C e D in campo contro Montmartre e Frascati

, ,

Staff e atleti pronti in casa Argos Volley per il nuovo week end di gare, il sesto dall’inizio dei campionati, che vedrà la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora di serie C maschile affrontare l’USD Montmartre, mentre la D femminile se la vedrà con il Volley Club Frascati.
Entrambi i match si disputeranno sabato presso il Palazzetto dello Sport Mauro Iavarone di Piedimonte San Germano a partire dalle ore 16, con i ragazzi di coach Fabio Martini a scendere in campo per primi seguiti, attorno alle ore 18:30 circa, dalle quote rosa di mister Salvatore Pica.
Due impegni da non sottovalutare per entrambi i team che comunque vivono un buon momento.

Capitan Pantano e compagne hanno ancora addosso l’adrenalina della vittoria del derby giocato domenica scorsa a Broccostella e vinto 1-3, preceduto dall’altro incontro vittorioso sempre da 3 punti secchi guadagnati contro il Seven Volley di Roma Centro.
Nove lunghezze nel bottino classifica della Globo femminile che la piazzano al quarto posto parimerito con la BCC Colli Albani, 6 in più dell’avversario di giornata, il Volley Club Frascati, che in cinque turni ha esultato solo in casa del fanalino di coda Svevo Volley.
Ancora è presto per poter parlare con certezza dei valori delle squadre, e a dimostrarlo è anche la classifica bella compatta, senza spaccature importanti: la capolista a punteggio pieno Albano-Albalonga, ne ha vinte 5 su 5 di cui una proprio contro Sora, a seguire a quota 12 Sales e Dream Team, a 10 Roma7, a 9 la Globo e Colli Albani, a 8 Grottaferrata, a 7 Paliano, 4 Broccostella, 3 Frascati, 1 Seven Volley, e chiude a 0 Svevo Volley.

Sempre a punti invece capitan Corsetti e compagni con un tesoretto da 13 che la piazza al vertice della classifica in compagnia della RIM Cerveteri che domenica, almeno sulla carta, ha un turno agevole con l’Etruria Volley Tuscania ancora a quota 0.
Interessanti le quattro posizioni successive della classe perché saranno quelle che offriranno i match al pepe di giornata: Saet e Isola Sacra seconde a quota 12 affronteranno rispettivamente Afrogiro e Appio Roma, terze entrambe a 10, con la classifica che potrebbe spaccarsi o capovolgersi.

L’avversario di giornata della Globo invece, ha finora ceduto il passo a Paliano, alla Saet, e all’Appio, vincendo 3-0 in casa con Tuscania e 3-2 con Afrogiro proprio lo scorso sabato, per un totale di 5 punti classifica che per ora la collocano all’ottavo posto.

All’appuntamento i ragazzi di coach Fabio Martini si presentano dopo la bella vittoria in casa del Sempione arrivata al termine di una gara non semplice nella quale Sora ha avuto filo da torcere e spesso ha dovuto rincorrere, ma è stata bravissima a chiuderla al quarto set. Infatti, aveva commentato così la guida tecnica:

“Tre punti in una partita nella quale non eravamo particolarmente in giornata, su un campo non facile, la dicono lunga sul valore della nostra squadra”.

Su Montmartre invece, coach Martini dice:

“è una nostra “vecchia” conoscenza in quanto abbiamo avuto modo di incontrarla già lo scorso anno e, nonostante avesse allestito un roster per la serie D, torneo al quale doveva partecipare ma poi per varie vicissitudini è stata invitata dalla federazione a partecipare a quello di serie C, si è rivelata squadra ago della bilancia. Tra le sue mura amiche è stata una squadra complicata per tutti da affrontare, agguerrita e gran lavoratrice in difesa, un gruppo ben amalgamata che giocava insieme da anni. Insomma, un avversario che i punti te li fa sudare, quando l’affronti devi metterci tanto del tuo perché non regalano nulla.
Quest’anno hanno avuto un inizio di campionato un po’ altalenante, hanno fatto degli innesti con l’arrivo di un nuovo opposto, uno schiacciatore e un centrale. Hanno buone individualità, molto entusiasmo e certamente venderanno cara la pelle.
Sul nostro fronte il morale è alto anche a seguito delle buone vittorie che abbiamo incanalato. In questo match credo che l’ago della bilancia sarà la nostra fase cambio palla, se riusciremo ad avere le percentuali sulle quali abbiamo viaggiato nelle ultime partite, porteremo a casa i 3 punti. Ci stiamo lavorando molto in settimana, e se giocheremo come ci stiamo allenando, raggiungeremo il nostro obiettivo di giornata nonostante Montmartre non ci regalerà niente in una partita più complicata delle precedenti. Speriamo che i ragazzi siano mentalmente pronti ad affrontare una gara più equilibrata rispetto alle ultime giocate, e nella quale il livello di concentrazione dovrà essere più alto”.

Il Palazzetto dello Sport Mauro Iavarone di Piedimonte San Germano è aperto per chiunque volesse seguire le gare dal vivo, fino a un numero massimo di 250 persone: domani alle ore 16 la sfida di serie C maschile tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e l’USD Montmartre, a seguire, alle ore 18:30 circa quella della serie D femminile con il Volley Club Frascati.

Carla De Caris – Resp. Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Quinta giornata per la serie C e D: una in trasferta a Roma, l’altra attesa dal derby

, ,

Altro weekend di gare in casa Argos Volley con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora impegnata nella quinta giornata del girone di andata sia in serie C maschile che in D femminile.
I ragazzi di coach Fabio Martini sono attesi, sabato alle ore 16, nella palestra ex GIL di viale Adriatico a Roma dal Sempione Volley Young Roma7, poca strada invece per il team rosa guidato da mister Pica che a Broccostella, domenica alle ore 19:30, giocherà il derby.

Cominciano a farsi interessanti entrambi i campionati, con quello di serie C che vede le prime sei squadre in classifica, tra le quali Sora, raccolte in 3 punti, mentre quello di serie D ha una classe più frammentata con la Globo precisamente a metà ma con il risultato di domenica che potrebbe darle una bella spinta verso l’alto data la sola lunghezza che la separa dal trio del quarto-quinto e sesto posto.

Curiosità di giornata nel settore maschile, tutte e sei le squadre del gruppo di testa, quello compreso tra i 9 e gli 11 punti in classifica, giocheranno in trasferta.
Capitan Corsetti e compagni, che domani saranno al cospetto del Sempione, hanno una sola lunghezza di distanza dalla prima RIM Cerveteri che in questo turno dovrà andare a giocarsela in casa di Paliano; Isola Sacra andrà in trasferta a Tuscania e AfroGiro sarà ospite del Montmartre; ma lo scontro più interessante è quello tra Saet e Appio Roma, entrambe nel fazzoletto dei 3 punti ed entrambe candidate sulla carta al vertice della classe.

“Sempione è una squadra abbastanza giovane – dice coach Fabio Martini -, molto motivata e piena di entusiasmo. Dobbiamo affrontarla con la consapevolezza della nostra forza e del nostro valore, credendo molto nel lavoro che stiamo facendo.
Data la collaborazione tra i settori giovanili di Sempione e Roma7, sicuramente questa squadra è composta dai migliori atleti di entrambe le società, che comunque singolarmente, si sono sempre contraddistinte per il lavoro e i risultati raggiunti nei tornei giovanili.
È un avversario da non sottovalutare assolutamente, nelle prime tre partite disputate (una non ha potuta giocarla in quanto la zona dove è situato il palazzetto è stata chiusa causa G20), ha incontrato squadre come Cerveteri attualmente prima in classifica, e Appio seconda insieme a noi a pari merito, e dunque la posizione che occupa potrebbe non rispecchiare il suo effettivo valore.
Noi stiamo lavorando sulle cose che ci eravamo detti andavano sistemate, i ragazzi si impegnano e il morale è alto, le ultime due gare giocate in modo così convincente hanno fatto si che potessero acquisire sempre più consapevolezza. Andremo a Roma per fare bottino pieno ma nulla ci verrà regalato, quindi, come in ogni gara dobbiamo entrare in campo concentrati e motivati, e lottare su ogni pallone. Sono fiducioso perché siamo in un buon momento, continuiamo il nostro percorso nel campionato cercando di farlo da protagonisti”.

Partita di tutt’altro tenore emotivo per le ragazze di coach Salvatore Pica, il derby infonde sempre un po’ più di pepe nell’aria facendo diventare la gara ancor più sentita.
Sarà sicuramente un bel match tra la settima della classe ma a una sola lunghezza di distanza dal trio quarto-sesto posto, Sora, e l’ottava Broccostella a -2 dalla sua avversaria di giornata. Le padrone di casa tra le mura amiche sono andate sempre a punti vincendo in tre set la prima di campionato contro Svevo Volley fanalino di coda a 0, e guadagnandone 1 nel tie break perso con l’USD Sales.
Sora e Broccostella conosco già ognuna qualcosa del gioco dell’altra essendosi allenate congiuntamente nel pre-campionato, ma sicuramente ora, dopo quattro giornate, qualcosa in più è stato affinato, per cui sarà un grande match tutto da vivere.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Doppio appuntamento casalingo per i team di Serie C e D

, ,

Altro doppio appuntamento casalingo per i team di Serie C e D targati Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Domani le porte del Palasport Mauro Iavarone di Piedimonte San Germano si apriranno nuovamente, alle ore 16 per l’incontro tra i ragazzi di coach Fabio Martini e quelli di mister Zeppilli dell’Sck Volley Cali-Santa Monica, e a seguire, alle ore 18:30 circa, le quote rosa allenate da Salvatore Pica affronteranno il Seven Volley Roma Centro.

Quarta giornata di campionato per entrambe le formazioni che al momento vivono due tornei completamenti diversi per dinamiche e risultati.

La serie C capitanata da Marco Corsetti, in tutte le gare finora disputate è sempre andata a punti seppur un tie break lo ha perso. Terza nella classifica generale del girone A a pari punti, 7, con l’Appio Roma, a sole 2 lunghezze di distanza dalla capolista Nfa Saet e a 1 dalla seconda Cerveteri, dopo aver lasciato 2 punti proprio a casa di quest’ultima e vinto nettamente 3-0 con Afrogiro, che segue Sora in classifica a quota 6 punti, e Volley Life Academy che al momento è il fanalino di coda assieme all’Sck e a Tuscania Volley.
L’avversario di domani invece, ha avuto un avvio dal calendario sulla carta e poi sul campo, complesso. Nell’ordine si è trovata davanti le prime quattro della classe, Isola Sacra, Seat, Cerveteri e ora Sora. Da questi match non è riuscita a portare nulla a casa se non un set strappato domenica scorsa alla Rim quando, tra le mura amiche, sotto di 2-0, ha tenuto in vita il match con un 25-23 che poi si è infranto con il 16-25 del quarto che ha decretato la vittoria dell’avversario.

“La gara che ci aspetta è importante – spiega un motivato coach Fabio Martini -perché dobbiamo confermarci mentalmente: sono settimane che lavoriamo sull’atteggiamento mentale e sul mantenimento della concentrazione e già sabato scorso buoni risultati abbiamo ottenuto sotto questo punto di vista.
I ragazzi hanno capito, hanno piena coscienza dei punti sui quali si può migliorare e stiamo lavorando tutti nella stessa direzione. Il gruppo è unito e consapevole del proprio valore, per questo ci tengono a fare bene.
L’Sck Volley Cali-Santa Monica è una squadra motivata, piena di entusiasmo e con buone individualità. Sono certo che domani cercheranno di fare emergere tutte queste loro caratteristiche per provare a sbloccare la situazione in classifica, e dunque il loro obiettivo sarà quello di rosicchiarci quanti più punti possibili.
La gara sarà sicuramente bella e avvincente per cui ottima occasione per i nostri sostenitori per tornare al palazzetto a godersi il nostro sport dal vivo.
Faremo di tutto per guadagnarci bottino pieno e confermare la bella prestazione di squadra che abbiamo avuto contro Viterbo”.

In serie D invece, le ragazze care al presidente Vicini stanno analizzando loro stesse e il nuovo contesto in cui si trovano, la nuova categoria.
Sono partite senza esitazione, dimostrando gran carattere e qualità con un netto 3-0 inferto alla Polisportiva Roma 7 – attualmente quinta della classe – ma poi, in casa della capolista a punteggio pieno Albano-Albalonga, sono inciampate in un 3-0. A scuoterle maggiormente però, è stato l’ultimo risultato, quello di sabato scorso contro Colli Albani-Genzano, un 1-3 che sulla grande rimonta dell’1-2 sembrava potesse avere un altro epilogo ma che invece ha segnato un altro stop.

Coach Pica in questa settimana ha lavorato tanto con le sue ragazze, sia mentalmente che tecnicamente, vuole che siano pronte per affrontare senza timori il Seven Volley Roma Centro e che da questo match la squadra ne ricavi quanta più positività possibile, sia per riprendere fiducia nei proprio mezzi, che per far ripartire il punteggio classifica.
Se la Sora rosa ha 3 punti nella sacca che la posizionano all’ottavo posto della classe, l’avversario romano di giornata ne ha 1, guadagnato in un tie break perso in trasferta dal Casalandia Dream Team. Altri risultati a referto sono i casalinghi 1-3 con l’Unione Sportiva Sales, e 0-3 ceduto ad Albano-Albalonga.

Il doppio appuntamento con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora di Serie C maschile e D femminile e per domani, sabato 6 novembre a partire dalle ore 16 presso il Palasport Mauro Iavarone di Piedimonte San Germano con ingresso aperto a 250 spettatori e libero.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

La femminile è pronta all’esordio in Serie D

, ,

Si avvicina il momento dell’esordio per l’Argos Volley e la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora femminile nel Campionato Regionale di Serie D 2021/2022.

Sabato il via al torneo che mette in palio sei promozioni in serie C: quattro gironi da dodici squadre si contenderanno la vetta della classifica in partite di andata e ritorno. Al termine degli scontri della regoular season, il 26-27 marzo, le prime classificate di ogni girone staccheranno direttamente il pass per la serie C.
Le seconde e terze invece, verranno inserite in due gironi da quattro squadre con gare di andata e ritorno, girone E – composto dalle seconde della classe dei gironi A e B e le terze dei gironi C e D, girone F – composto dalle seconde dei gironi C e D e le terze dei gironi A e B.
Le squadre prime classificate dei gironi E-F accederanno alla fase finale che si disputerà in gara unica su campo neutro secondo la formula: prima della classe del girone E vs seconda del girone F; prima del girone F vs seconda del girone E. Le vincenti saranno promosse in Serie C.
A retrocedere in I Divisione saranno 8 squadre ovvero quelle classificate al penultimo e ultimo posto di ognuno dei quattro gironi.
Invece, per le squadre che al termine della stagione regolare risulteranno classificate dal quarto al decimo posto dei gironi A-B-C-D, ci sarà la Coppa Lazio di Serie D 2022.

Progettualità è quello che piace fare alla società di Patron Giannetti affinché possa offrire ai ragazzi del territorio delle vere possibilità di crescita sia sportiva che sociali, attraverso importanti esperienze di gruppo guidate da personale qualificato e specializzato.
Così, la novità di questa nuova stagione dell’Argos Volley è il salto di categoria delle quote rose che potranno continuare a confrontarsi sul palcoscenico regionale dopo l’esperienza nel campionato di Eccellenza dello scorso anno sportivo.
Il progetto è stato fortemente voluto dalla società che ha dispiegato le sue forze economiche per l’acquisizione del titolo e quelle dirigenziali per l’organizzazione che ne consegue, e tecnicamente ben strutturato da coach Salvatore Pica che ne sarà la guida tecnica coadiuvato dal Dirigente Mario Pica.
A disposizione dell’head coach, una rosa di atlete giovani, nel pieno rispetto di quella che è sempre stata la linea societaria, ma non giovanili dal punto di vista tecnico date le esperienze di molte, capitanata dalla schiacciatrice Noemi Pantano.
La regia è stata affidata alle sapienti mani di Rita D’Agostino e quelle di Asia Ciraudo, opposte alle sorelle Dolce, Athena e Cleo.
Al centro della rete Beatrice Marconi, Chiara Ottaviani e Francesca Stellati; nella batteria di posto 4 assieme a capitan Pantano, Giulia Martino e Valentina Giona; liberi Giulia Silani e Letizia Grimaldi.

“Finalmente il grande giorno è arrivato – dice un raggiante coach Salvatore Pica -, siamo tutti impazienti di iniziare questa nuova avventura che ci vedrà impegnati in un campionato di categoria superiore rispetto a quelli disputati negli anni scorsi.
Abbiamo voluto, insieme alla società, fare questo scatto in avanti perché abbiamo ritenuto che le nostre ragazze avessero tutte le qualità per poterlo fare.
Le protagoniste in rosa sono pronte, tutto il gruppo ha lavorato molto bene sia a livello fisico, grazie all’aiuto del preparatore Emanuele Marcelli, sia dal punto di vista tecnico-tattico.
Individualmente le atlete sono migliorate sotto tutti gli aspetti, grazie anche all’esperienza portata nel team dalle “senatrici” che, oltre a dare un apporto tecnico importante hanno innescato una mentalità positiva e propositiva in tutto il gruppo.
In questo periodo di preparazione abbiamo cercato il più possibile di fare allenamenti congiunti con altre società che militeranno nei campionati di serie D e C. Grazie a queste amichevoli il gruppo ha mostrato sempre più le proprie qualità, e credo che ai nastri di partenza le ragazze saranno più che pronte. Vedo margini di miglioramento altissimi.
La prima partita ci mette subito a confronto con un grande ostacolo da arginare quale è la compagine di Roma7, una veterana dei campionati di serie D e superiori nei quali si contraddistingue sempre grazie alle risorse che tira fuori dall’ottimo lavoro che svolge nel settore giovanile.
Così come Roma 7, tante altre società sono ben attrezzate per il campionato. Sarà una stagione intensa e molto motivante, sono certo che il nostro lavoro darà frutti”.

I gironi sorteggiati lo scorso 7 settembre, hanno trovato abbinamento nel calendario che vede così impegnata Sora nel girone D:

Girone Andata
Giornata 1 – 16/10/021: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Pol. Roma 7 Volley AD
Giornata 2 – 23/10/2021: Pallavolo Albano-Albalonga vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 3 – 30/10/2021: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs BBC Colli Albani V. School Genzano
Giornata 4 – 06/11/2021: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Seven Volley Roma Centro
Giornata 5 – 14/11/2021: Computer Discovery Pall. Broccostella vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 6 – 20/11/2021: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Volley Club Frascati
Giornata 7 – 27/11/2021: Caschera Pallianus Volley vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 8 – 04/12/2021: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Grottaferrata Volley
Giornata 9 – 12/12/2021: Casalandia Dream Team Roma vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 10 – 19/12/2021: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Unione Sportiva Dilett. Sales
Giornata 11 – 08/01/2022: Svevo Volley vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Girone di Ritorno
Giornata 12 – 16/01/2022: Pol. Roma 7 Volley AD vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 13 – 23/01/2022: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Pallavolo Albano-Albalonga
Giornata 14 – 29/01/2022: BBC Colli Albani V. School Genzano vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 15 – 06/02/2022: Seven Volley Roma Centro vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 16 – 12/02/2022: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Computer Discovery Pall. Broccostella
Giornata 17 – 19/02/2022: Volley Club Frascati vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 18 – 27/02/2022: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Caschera Pallianus Volley
Giornata 19 – 06/03/2022: Grottaferrata Volley vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 20 – 12/03/2022: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Casalandia Dream Team Roma
Giornata 21 – 19/03/2022: Unione Sportiva Dilett. Sales vs Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Giornata 22 – 27/03/2022: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Svevo Volley

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Argos Volley ‘21-22, la novità nel femminile si chiama Serie D

, ,

Al via la stagione sportiva 2021/2022, che l’Argos Volley apre con la bellissima novità nel settore femminile, la Serie D!

Progettualità è quello che piace fare all’Argos Volley. La progettualità che muove i suoi fili, le sue passioni, il suo impegno e la sua determinazione, affinché possa offrire ai ragazzi del territorio delle vere possibilità di crescita sia sportiva che sociale, attraverso importanti esperienze di gruppo, guidate da personale qualificato e specializzato.

Così, la novità del PalaGlobo “Luca Polsinelli” 2021/2022 è il salto di categoria delle quote rose che, in questo anno sportivo che sta per prendere il via, potranno continuare a confrontarsi sul palcoscenico regionale, quello della Serie D.

“Dopo la partecipazione ai campionati di Eccellenza Regionale della scorsa stagione – spiega il Presidente Enrico Vicini -, ci sembrava appropriato continuare il percorso di crescita all’interno dei campionati regionali, e non solo in quelli territoriali ai quali prenderemo parte con il settore giovanile. Così, il Direttore Sportivo Stefano Frasca, si è messo alla ricerca di un titolo di Serie D che ha trovato concludendo positivamente tutta la procedura federale di acquisizione.
Con la Proprietà e tutta la dirigenza non abbiamo avuto nessuna ombra di dubbio nell’affidare il gruppo squadra e soprattutto il loro percorso di crescita sul quale l’Argos Volley punta tanto, a coach Salvatore Pica. Negli anni ha lavorato molto bene con le ragazze raggiungendo obiettivi e traguardi tangibili.
A livello organizzativo la macchina Argos Volley è già abbondantemente rodata, per cui non resta altro che metterci a lavoro per questo nuovo e importante esordio”.

“L’acquisizione del titolo di Serie D è una grande e positiva novità per il nostro movimento femminile – aggiunge il Direttore Sportivo Stefano Frasca -, un progetto fortemente voluto dalla società e tecnicamente ben strutturato da coach Salvatore Pica.
Il nostro unico scopo, obiettivo, è sempre legato alla crescita delle atlete, e per dare loro modo di poter continuare a farlo anche dopo l’Under 19 di Eccellenza Regionale, ci siamo adoperati per l’allestimento di un altro bel campionato che desse ancora più continuità ai progetti Argos Volley.
Sono certo che tutte le ragazze ci daranno grande soddisfazione, sia per la qualità, che l’impegno e la passione che ci metteranno nel lavoro, ma anche in fatto di prestazioni sportive”.

“Un nuovo capitolo, cercato, desiderato e voluto – dice un carico e propositivo coach Salvatore Pica. L’attesa è tanta. Come anche le aspettative.
Siamo consapevoli che sarà un percorso lungo e che ci riserverà tante insidie, e questo è quello che fin da subito abbiamo trasmesso alle ragazze inserite in rosa, contentissime di essere le destinatarie di un progetto che le possa valorizzarle.
Parte del roster è composto da giovanissime del nostro settore giovanile alle quali abbiamo affiancato altre giovani ma con maggiore esperienza di categoria, sia di serie D che superiori.
Siamo tutti carichi per questa nuova avventura, soprattutto lo staff tecnico e le atlete che hanno avuto dalla società un bel premio per il loro impegno, costanza, passione, e che sono certo sapranno trasformare in grandissima opportunità.
Personalmente sarà un’esperienza importante, la mia prima in un campionato regionale. Dovrò lavorare ancor più intensamente per dare alle giocatrice la giusta preparazione tecnico-tattica, data la difficoltà del campionato, ma questo non ci spaventa. Le sensazioni sono più che positive e siamo tutti pronti a lottare e divertirci su quel campo che ci regala sempre tante bellissime emozioni”.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Argos Volley