Articoli

Giovanili Femminili: L’U14 fa suo il derby, doppio 3-0 per l’U16 Nera

, ,

Cambia l’anno ma non la voglia, da parte delle giovanili dell’Argos Volley, di portare a casa risultati importanti.
Il week-end delle quote rosa della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora inizia venerdì sera con la vittoria del derby con l’Olimpia Sora da parte delle piccole guerriere dell’Under14 con il risultato di 3-1.
Sabato è stata la volta dell’Under 16 nera che, in soli 3 set e un’ora scarsa di gioco, ha rifilato alle ospiti del Carpineto Pallavolo Asd un netto 3-0. A chiudere il fine settimana in bellezza ci ha pensato di nuovo l’Under 16 nera che, domenica mattina, ha affrontato in campo amico l’Asd Polisportiva forte Colleferro.

UNDER 14: Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Olimpia Volley Sora 3-1 (25-21; 25-22; 15-25; 25-19).

Vince e convince l’Under 14 femminile di coach Pica nel derby che vale l’ottava giornata di campionato. Tre punti importanti che portano le giovani bianconere a +6 dalla seconda della classe, addirittura +16 dalla terza, a solo due giornate dalla fine della regular season. 99 minuti di gioco per mettere l’ipoteca sul gradino più alto del podio in vista delle final four.
Il primo set vede le due squadre tenersi testa punto dopo punto. Da una parte e dall’altra del campo, si gioca su ogni pallone senza lasciare niente al caso. Le ospiti tentano l’allungo ma Silani e socie non ci stanno. A rovesciare tutto è un ottimo turno al servizio, 1-0. Al cambio campo l’Olimpia mette il naso davanti, ma Pica richiama a se le ragazze e, un punto dopo l’altro, è di nuovo parità. Il servizio locale fa ancora la differenza, ed è 2-0. Dopo un avvio di terzo tempo equilibrato, cala la tensione in casa Argos e le ragazze di coach Pugliesi ne approfittano per portarsi sul 2-1, mentre la panchina locale mischia ripetutamente le carte in tavola e concede una possibilità a tutte le atlete. Il quarto tempo dà ragione ancora alla Globo. Un punto per parte, fino alla doppia cifra, poi non c’è storia. Silani e compagne attaccano senza paura e mettono a terra in scioltezza la palla che vale il 25-19 ed il 3-1.

UNDER 16: Globo Banca Popolare Del Frusinate Sora Nera- Carpineto Pallavolo Asd 3-0 (25-12; 25-17; 25-15)

Globo Banca Popolare Del Frusinate Sora Nera – Asd Polisportiva Forte Colleferro 3-0 (25-8; 25-9; 25-12)
Prima piazza della classifica e ben 12 punti in più sulla seconda, quando manca un solo match dalla fine del girone di ritorno, per l’Under 16 marcata Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Nera. Un percorso netto, senza soste e senza ostacoli, per le giovanissime di coach Pica che, durante tutta la regular season, non hanno concesso alle avversarie neanche un set.
Due partite, quella di sabato contro Carpineto e quella di domenica contro Colleferro, che hanno mostrato ancora una volta di che pasta sono fatte Suriano e compagne. Due match in poco più di 12 ore, disputati con grinta e carattere, con un’efficienza e una precisione degne di nota, così come accaduto per tutto l’arco del campionato. E’ proprio il caso di dirlo, “il meglio, deve ancora venire!”.

Roberta Velocci – Ufficio Stampa Settore Giovanile Argos Volley

Giovanili: l’avvio del 2019 sorride al settore maschile dell’Argos Volley

, ,

Continuano le attività del settore giovanile maschile di marca Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Nonostante la breve pausa per le festività natalizie, i giovani atleti dei coach Giacchetti e Ottaviani, non hanno perso tempo e sono subito tornati a sudare, prima in palestra e poi sul campo da gioco tra amichevoli e campionato.

I primi a farlo sono stati i ragazzi dell’Under16 maschile. Nella giornata di domenica, prima della “TombolaVolley” e dunque del match tra Sora “bianca” e Sora “nera”, Di Gasparro e compagni hanno calcato il taraflex del PalaGlobo “Luca Polsinelli” contro i coetanei dell’Asd Leonessa Avezzano Volley 2015. Un’amichevole coinvolgente che ha regalato spettacolo ai presenti e permesso ai giovani atleti di scontrarsi con pari età differenti da quelli del proprio campionato. L’ennesimo guanto di sfida lanciato da coach Ottaviani e Giacchetti ai propri ragazzi, che hanno però risposto nel migliore dei modi, portando a casa un bel 3-1, frutto di impegno e lavoro di squadra.
Neanche 24 ore però, ed è tempo di tornare a dedicarsi a pieno regime al campionato. Nella serata di lunedì infatti, nel Palazzetto di Via Ruscitto l’Under18 e l’Under14 maschile, hanno sfidato rispettivamente la Pallavolo Broccostella e il Victoria Volley, portando a casa tutta la posta in palio in circa 40 minuti di gioco.

UNDER 18 MASCHILE
GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – COMPUTER DISCOUNT PALLAVOLO BROCCOSTELLA 3-0 (25-10; 25-12; 25-16)
Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per D’Amico e compagni. Nella prima gara dell’anno nuovo infatti, i fratelli maggiori dell’Argos Volley consolidano la vetta della classifica con ben 19 punti all’attivo e solo 4 set persi durante tutto il girone di andata. Questa volta, ad inchinarsi sul campo locale del PalaGlobo, i ragazzi della Pallavolo Broccostella. Ottima la prestazione dei bianconeri, con Giacchetti che mischia ripetutamente le carte in tavola, dando almeno una possibilità a tutti gli atleti a referto. Primo e secondo set senza storia. Sora serve bene e, con l’efficienza della seconda linea, riesce a mettere palla a terra senza problema alcuno. Qualche punto in più, per gli ospiti, solo nel terzo game, ma mai abbastanza per impensierire i padroni di casa.

UNDER 14 MASCHILE
GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – VICTORIA VOLLEY 3-0 (25-8; 25-18; 25-11)
Gara a senso unico, quella tra i piccoli dell’Argos Volley e i coetanei del Victoria Volley di Frosinone. Neanche 40 minuti di gioco e solo 37 punti in 3 set per gli avversari, con Sora che vola verso la seconda piazza della classe, a pari punti con la prima, il GLM Boville Volley. Primo set deciso, nel quale Tomassi e compagni non concedono replica alcuna ai canarini. A regalare loro qualche punto, ma non abbastanza, ci pensa il calo di tensione dei locali nel secondo tempo. Basta però, un richiamo all’attenzione da parte della panchina, e la terza frazione sorride alla Globo, regalandole la vittoria.

Roberta Velocci – Ufficio Stampa Settore Giovanile Argos Volley

Giovanili: vincono ancora l’under 16 e 18 maschile

, ,

Ancora vittorie per il settore giovanile dell’Argos Volley. Questa volta, però, è toccato ai giovani atleti della maschile Globo Banca Popolare del Frusinate Sora di coach Vittorio Giacchetti. Vincono infatti, i ragazzi dell’Under18 e dell’Under16, portando a casa punti importanti in chiave classifica.

UNDER 18: GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – SCUOLA VOLLEY CECCANO 3-0 (25-10; 25-14; 25-17;)
Tutto facile nel match contro Ceccano per D’amico e compagni. Soli 3 set e neanche un’ora di gioco per consolidare la vetta della classifica. 16 punti in 6 partite disputate, di cui una sola persa al tie break con la seconda della classe.
Il primo set vede i padroni di casa far male al servizio mettendo tra se e gli avversari punti ben 15 lunghezze al cambio campo. Ancora bene Sora nel secondo set, con la panchina che mischia le carte in tavola, ma il risultato resta invariato ed è 25-14. Senza storia anche il terzo con i padroni di casa che, pur concedendo qualcosa in più, si regalano la vittoria con il 25-17.

UNDER 16: VICTORIA VOLLEY FROSINONE – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 1-3 (20-25; 25-23; 20-25; 21-25;)
Altri 3 punti in casa Argos Volley, questa volta nelle casse dell’Under 16 che, nella giornata di domenica 23 dicembre, si è fatta un bel regalo di Natale.
Sili e compagni, in un match rivelatosi a tratti spinoso, riescono ad avere la meglio sui giallazzurri del Victoria Volley.
Il primo set finisce con il risultato di 20-25 ad appannaggio degli ospiti che lottano palla dopo palla e mettendo a terra con naturalezza. Nel secondo tempo però, i bianconeri si complicano la vita, lasciando che gli sfugga tra le mani e concedendo ai locali di pareggiare i conti. Terza e quarta frazione poi, a senso unico, con i ragazzi di marca Globo che, punto dopo punto, si avvicinano verso la vittoria, lasciando a bocca asciutta i padroni di casa e portandosi verso la terza piazza della classifica.

Roberta Velocci – Ufficio Stampa Giovanili Argos Volley

Giovanili: Ancora imbattibilità e primato per le quote rosa di coach Pica.

, ,

Ancora imbattibilità e primato per le quote rosa della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora di coach Pica. L’Under 16 nera annienta le cugine dell’Olimpia Volley Sora e l’Under 14 vince su Alatri.

Continua dunque la scia di vittorie per le formazioni del settore giovanile femminile dell’Argos Volley, ancora due match vinti per 3-0 nella giornata di lunedì 17 dicembre. Altri 6 punti quindi, a consolidare la vetta solitaria della classifica per e l’Under 14 e l’Under16 nera. Non poteva esserci modo migliore, per i sestetti di coach Pica, per iniziare il girone di ritorno, dopo essersi laureate “campionesse d’inverno” senza concedere neanche un punto alle avversarie.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – OLIMPIA VOLLEY SORA 3-0 (25-11; 25-13; 25-12)

Trionfo netto nel derby per l’Under16 nera della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Sul campo amico del PalaGlobo le padrone di casa si impongono 3-0 sulle cugine dell’Olimpia Volley Sora, regalando spettacolo dai 9 metri.
Il match inizia un punto per parte (3-3), ma subito le atlete locali prendono in mano la situazione ed è 14-7. A firmare l’allungo definitivo è un lungo turno in battuta che la porta sul 22-10. Tutto facile poi, ed è 25-11.
Avvio diverso nel secondo set, con Sora che, rimaneggiata, si lascia un po’ tener testa, concedendo qualche punto alle avversarie, almeno fino al 7 pari. Di nuovo tutto in discesa però, con le nuove entrate dalla panchina a mettere a terra palle importantissime. Un ace dopo l’altro, una diagonale dopo l’altra, ed è 25-13.
Anche nella terza frazione è tempo di nuovi innesti per coach Pica, che inserisce tutte le atlete a referto. Si parte subito con la formazione targata Globo che conquista il break del 7-1 grazie a un servizio sempre più efficiente, mandando così in confusione le avversarie. Ci provano le ragazze di coach Pantano a rifarsi sotto, ma la tecnica e la grinta della formazione di patron Giannetti sono un connubio perfetto per il 25-12.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – PALLAVOLO ALATRI 3-0 (25-1; 25-12; 25-8)

Finisce con il risultato di 3-0 il match Under14 tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e l’Asd Pallavolo Alatri.
Partita quadrata e a senso unico per le ragazze di Pica che, in poco più di 40 minuti di gioco, consolidano la prima piazza della classifica, a +6 sulla seconda della classe.
Nel primo parziale si vedono solo battute, e l’unico punto avversario arriva per mano di Sora, che gonfia la rete.
Nel secondo set, invece, sembrano essere in partita le alatrensi, almeno per i primi scambi, contro una Globo rimessa a nuovo, con ben quattro innesti dalla panchina. E’ ancora una volta il servizio a fare la differenza, però, ed è 2-0.
Anche il terzo set è senza storia con Sora che, rimaneggiata, concede qualcosa in più, ma non troppo. Un altisonante 25-8, poi, mette la parola fine sul set e sul match.

Roberta Velocci – Ufficio Stampa Giovanili Argos Volley

Giovanili: Ai posti di blocco anche il settore giovanile maschile

, ,

Ancora tempo di esordi per il settore giovanile dell’Argos Volley. Questa volta è toccato ai ragazzi allenati dai coach Giacchetti e Martini.
Inizia col botto l’Under 18 che batte in soli 3 set i coetanei della Pallavolo Broccostella. Non è lo stesso per i ragazzi dell’Under 16 che concedono, in rimonta, il derby ai cugini dell’Olimpia Volley Sora.

Pallavolo Broccostella – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0-3 (12-25; 10-25; 19-25)
Ottimo avvio di campionato per i ragazzi dell’Under 18 maschile. La differenza tecnica tra le due panchine è evidente, e il lavoro svolto da Chiara Ottaviani in ambito atletico da i propri frutti. In poco meno di un’ora di match, infatti, i ragazzi di Giacchetti e Martini riescono a portare a casa 3 punti importanti, per iniziare al meglio la scalata verso la fase finale. Gioco quasi impeccabile nei primi due set, con ben poche concessioni ai broccostellani che nulla possono. Qualche cambio in corsa, ma nel terzo set la storia si ripete. Sora riesce a imporsi al servizio e in attacco grazie all’ottima sinergia tra le parti, ed è 3-0 netto.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Olimpia Volley Sora 1-3 (25-23; 13-25; 17-25; 20-25)
Inizio amaro per i giovani atleti dell’Under 16 maschile dell’Argos Volley. Dopo aver portato a casa il primo game, mollano la presa e concedono i 3 punti agli avversari di coach Bruni. Nel primo set gli atleti targati Globo riescono a spuntarla nel momento più acceso. Qualcosa sembra non andare invece, nel secondo e nel terzo parziale, portati a casa senza problemi dagli ospiti. Si riaccendono gli animi nel quarto, ma qualche errore di troppo lascia ancora che il set sorrida agli ospiti, ed è 1-3.

Roberta Velocci – Ufficio Stampa Settore Giovanile Argos Volley

Giovanili, primi tre punti per le due Under16 femminili.

, ,

Al via il Campionato Under 16 femminile e subito ottimi risultati per il settore giovanile di marca Globo Banca Popolare del Frusinate. Due le squadre che l’Argos Volley può vantare nel torneo, l’Under16 bianca che porta a casa i primi punti stagionali tra le mura amiche contro il Cassino Volley, mentre l’Under 16 nera si impone in maniera netta e decisa nel derby contro le pari età dell’Olimpia Volley Sora.

Domenica mattina, nella gara del PalaGlobo “Luca Polsinelli”, capitan Conte e compagnie vincono per 3-1 (25-20; 19-25; 25-11; 25-11) sulle coetanee del CassinoVolley.
Dopo un primo set portato a casa in scioltezza, tentennano le certezze delle ragazze dei coach Pica e Vermiglio, che perdono la seconda frazione. Sull’1-1, però, tutto facile per le bianconere che, con due netti 25-11, riescono a chiudere la pratica portandosi a punteggio pieno.

Nella serata di lunedì invece, nella palestra della scuola media G. Rosati di Sora, è andato in scena il primo derby stagionale. A sfidarsi, l’Under16 nera della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora contro l’Under 16 dell’Olimpia Volley Sora.
Le ragazze della formazione Argos Volley, si sono imposte in soli 3 set (16-25; 12-25; 13-25).

Partono subito bene le ragazze di Pica e Vermiglio, facendo del servizio la loro arma vincente e riuscendo, in men che non si dica, a portarsi sull’1-0. Cambia poi il campo, ma la storia resta sempre la stessa. Le bianconere fanno male dai 9 metri, ed è 2-0. Coach Pantano mischia allora le carte in tavola, cercando di cambiare l’andamento della partita, ma nulla da fare. La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora si impone per 13-25 e porta a casa il match e l’intero bottino.

“Sono molto soddisfatto dell’avvio di questi due campionati- ha dichiarato il dirigente Mario Pica – Mi è piaciuto il modo in cui le ragazze sono scese in campo, agguerrite e con tanta voglia di portare a casa i tre punti. Quella di domenica mattina, dell’Under16 bianca, è stata una partita combattuta, almeno nei primi due set, durante la quale le atlete hanno saputo tenere alta la guardia, nonostante le insidie avversarie. Nel derby di lunedì sera, invece, non c’è stata storia. Siamo stati bravi a partire subito con la motivazione giusta, riuscendo a vincere i set con un vantaggio ampissimo. Sono quindi molto contento del loro atteggiamento, che spero riescano a mantenere nel corso della stagione, così da ottenere i risultati che meritano”.

Roberta Velocci – Ufficio Stampa Settore Giovanile Argos Volley

Giovanili: Al via i test fisici per il vivaio Argos Volley

, ,

Con i test fisici si apre la nuova stagione del settore giovanile dell’Argos Volley.
Presso lo studio fisioterapico Fisioglobal, da anni al fianco della società volsca, i giovani atleti del vivaio seguiti dal preparatore atletico Luigi Duro e da Chiara Ottaviani, laureanda in scienze motorie ed allenatrice del settore maschile, hanno effettuato i primi test fisici per il nuovo anno agonistico.
Equilibrio, agilità, velocità ed altezza di salto, i punti cardine delle prime verifiche effettuate dallo staff bianconero, così da creare schede personalizzate per ogni singolo atleta.
Dopo i test fisici, a fornire un quadro generale della situazione è Luigi Duro:

“Nello studio di Antonio Ludovici, insieme a Chiara, abbiamo effettuato i primi test stagionali, prima sui ragazzi del settore maschile, e poi per le ragazze del settore femminile. Abbiamo così valutato agilità, forza, equilibrio ed altezza di salto degli atleti. Abbiamo poi fatto dei test a tempo per valutare la loro velocità. In linea generale, i test sono andati molto bene e, penso, siano un buon punto di partenza per sviluppare il lavoro dell’intera stagione”.

Alle sue parole, fanno eco quelle di Chiara Ottaviani

“Come prima cosa, gli atleti hanno svolto il test sull’equilibrio, attraverso la pedana del Riablo, a cui sono seguiti quelli sull’altezza di salto, da fermi ed in movimento, su due piedi e su di un piede, il tutto attraverso un sensore posizionato sul loro fianco. Gli ultimi test, poi, sono stati quelli sulla velocità, effettuati attraverso dei percorsi. Le ragazze hanno mostrato maggior predisposizione nei test riguardo l’equilibrio, mentre per i ragazzi è stato più facile lavorare su salto e velocità”.

Roberta Velocci – Uff. Stampa Giovanili Argos Volley

Giovanili: La preparazione atletica affidata a Luigi Duro.

, ,

New entry, ma non troppo, nello staff del settore giovanile. A partire dalla prossima stagione, infatti, i giovani atleti del presidente Vicini avranno a disposizione la preziosa collaborazione del preparatore atletico Luigi “Gigi” Duro, punto focale dello staff medico della massima serie volsca. Ben 11, infatti, le stagioni in bianconero per il dottore dalle mani d’oro che, già dai primi anni della Serie A2, si è trovato a fare fronte alle numerose vicissitudini fisiche del roster di patron Giannetti.
Tante le qualifiche che Gigi ha maturato durante gli anni, tra le quali spiccano una laurea magistrale in “scienze delle attività motorie preventive ed adattate”, ed un corso di perfezionamento universitario in chinesiologia.
Professionalità ed esperienza, quindi, al servizio degli atleti del vivaio volsco, per un progetto che punta a valorizzare i giovani dell’Argos Volley ed a permettere loro di crescere e lavorare nelle migliori condizioni possibili.

“E’ essenziale – ha dichiarato Luigi Duro – partire dal presupposto che la preparazione fisica in età evolutiva non è una semplice riduzione dell’allenamento “dei grandi”. In base al singolo individuo a cui fa riferimento, infatti, che si esso bambino, adolescente o adulto, l’allenamento fisico assume caratteristiche diverse. La valutazione ha un’importanza cruciale per la programmazione della stagione. In fase evolutiva, infatti, spesso l’età biologica e l’età cronologica non corrispondono. E’ necessario, quindi, proporre esercitazioni motorie adeguate al preciso periodo di sviluppo. Ho quindi deciso di lavorare attraverso dei test, il cui scopo è quello di evidenziare possibili problematiche alla postura, così da determinare l’esistenza di una corretta lordosi lombare, la cui mancanza può creare rischi di sovraccarico e possibile insorgenza di ernia del disco. Il test può coinvolgere più articolazioni, dal braccio alla caviglia, in un singolo movimento, seppure non prettamente correlato ad un determinato tipo di sport. Dall’analisi, poi, è possibile ricavare importanti informazioni per impostare nella maniera più corretta la programmazione dell’ allenamento nella fase evolutiva. Sarà, quindi, essenziale, partire da questi test per creare delle schede adatte al singolo atleta e riuscirne ad ottimizzare tanto la crescita fisica quanto la prestazione sportiva”.

Roberta Velocci – Uff. Stampa Giovanili Argos Volley

Giovanili: è Luca Vermiglio il primo tassello dello staff tecnico

, ,

Già dalle ultime battute della scorsa stagione, la dirigenza dell’Argos Volley si è messa al lavoro per incrementare la caratura dello staff tecnico a disposizione del settore giovanile per l’anno agonistico 2018-2019. A partire dai prossimi allenamenti infatti, le quote rosa del vivaio volsco, e in particolare dell’Under 18 femminile, avranno a propria disposizione anche i preziosi consigli di Luca Vermiglio.

Vigile del Fuoco di professione, coach per passione, milita nella pallavolo allenata da ormai 20 anni, molti dei quali passati sulla panchina del CLS Volley. Tanti i trofei sulla bacheca del mister isolano, conquistati tanto nei campionati giovanili quanto in quelli di categoria. Determinazione, discrezione e dedizione, le “3 d” che lo contraddistinguono e che, sicuramente saprà mettere a disposizione delle sue ragazze per raggiungere il miglior risultato possibile.

“Sono molto contento per questa nuova avventura e per la fiducia datami dal presidente Vicini e dalla dirigenza dell’Argos Volley – dichiara Coach Luca Vermiglio -. Come mio solito, darò il massimo per far sì che la mia esperienza sia da giovamento per le ragazze del settore giovanile che avrò modo di seguire. Sono sicuro che sarà una stagione di scambio reciproco, vista l’importanza e la grandezza della società, che ringrazio per avermi scelto. Non vedo l’ora di iniziare per poter dare tutto me stesso”.

Roberta Velocci – Uff. Stampa Giovanili Argos Volley

Giovanili: Medaglia di bronzo alle Finali del Campionato Territoriale per l’Under13 maschile

, ,

Medaglia di bronzo alle Finali del Campionato Territoriale Under13 maschile per la rappresentativa dell’Argos Volley targata Biosì Indexa Sora.

Gli atleti guidati da coach Chiara Ottaviani, tutti alla loro prima esperienza agonistica, sono scesi in campo ben figurando e portando alta la bandiera della propria città contro i coetanei del GLM Volley Boville Ernica e dell’Asd Pallavolo Frosinone ’92, rispettivamente prima e seconda qualificata della manifestazione.

Iafrate e compagni hanno rotto il ghiaccio sfidando proprio i nuovi detentori del titolo, che hanno dovuto affrontare non poche difficoltà soprattutto nel secondo e terzo parziale. Dopo un avvio lento infatti, nel quale i bianconeri pagano lo scotto dell’esordio assoluto, i giochi si sono fatti via via più difficili. Sora perde il primo game, ma nel secondo non si arrende e con la testa bassa pareggia i conti rimandano il verdetto. Il terzo tempo però sorride agli avversari ed è 1-2.

Stesso risultato, ma con modalità differenti, anche nella seconda gara dei giovani dell’Argos Volley, quella contro i canarini del Frosinone ’92. La BioSì Indexa perde il primo set dopo aver combattuto con grinta e carattere nei primi scambi, ma al cambio campo i ruoli si invertono e Iafrate e soci pareggiano i conti. Sull’1-1 le due squadre non vogliono regalare niente ai rivali ma, per 15-13, sono i frusinati ad avere la meglio, conquistando il match con il risultato di 2-1.

Terzo posto quindi, che lascia ben sperare per i giovani atleti di Chiara Ottaviani che, nonostante la giovane età e, soprattutto, l’esordio assoluto, non si sono lasciati intimorire dando del filo da torcere agli avversari.

Biosì Indexa Sora: Bottoni Alberto, Iafrate Lorenzo (K), Marsella Federico, Mazza Lorenzo, Tomassi Luca.
All.: Chiara Ottaviani.